Post recenti

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 10
11
Mi presento / Re:una vita con il MDT
« Ultimo post da SfInGe il Dicembre 12, 2019, 13:27:35 Gio »
...

Leggi un pò

http://www.cefaleecampania.it/n7-atti/numero7-atti-dilorenzo.html
Pagina con la musica abbassa il volume
12
Mi presento / Re:una vita con il MDT
« Ultimo post da SfInGe il Dicembre 12, 2019, 13:14:40 Gio »
...

Ciao Micaela ho letto dell'aimovig l'hai fatto per quanto tempo? Inizialmente é una sola fiala al mese da 70 se non risponsiva la profilassi  perché di questo si tratta si passa alla doppia fiala. Le percentuali sono numeri e ancora gli anticorpi monoclonali sono posizionati nello studio in aperto per farti capire che la raccolta dati sicurezza/efficacia non é terminata. Purtroppo il CGRP é solo uno dei fattori implicati nell'emicrania e non può funzionare su tutti. Conosco altri emicranici nella tua situazione.
Hai mai effettuato esami glicemici o insulinemici?
Indagata la sindrome antifosfolipidi?
Quali sintomatici usi al momento?
Il blocco del ganglio sfenopalatino lo lascerei stare al momento ma valuterei il blocco del grande occipitale.
Valuterei anche la dieta chetogenica se usi il tasto ricerca troverai info. Molti emicranici hanno avuto beneficio.
Ti abbraccio
Maria
13
Mi presento / una vita con il MDT
« Ultimo post da micaela il Dicembre 12, 2019, 12:32:12 Gio »
Ciao a tutti,
sono Micaela ed è la prima volta che scrivo in questo forum. Io non soffro di cefalea a grappolo; la mia diagnosi è di emicrania cronica quotidiana senza aura, ma mi sono iscritta qui perchè leggendo qua e la ho trovato molte notizie utili anche per il mio caso. Ne soffro da quando avevo 18 anni… quindi da 20 anni più o meno.
Ho già provato ogni tipo di terapia senza risultati soddisfacenti. l'ultima è stata l'AIMOVIG, principio attivo Erenumab da iniettare sotto cute due fiale al mese. non so se qualcuno di voi l'ha mai provato. Dicono che ha un'efficacia nell'80% dei casi. ovviamente io sono nel 20% dei non responders.
Ora la mia neurologa mi ha proposto il blocco del ganglio sfenopalatino tramite lidocaina da fare in ospedale con un piccolo catetere nel naso. qualcuno l'ha provato? Mi sapete dire qualcosa? Grazie mille. :)
14
Cure e Medicine - Domande / Re:Galcamezumab
« Ultimo post da Claudio il Dicembre 10, 2019, 20:43:21 Mar »
Sono appena tornato dalla visita del neurologo e mi ha spiegato che visto il mio caso specifico sarebbe il caso di provare questa medicina. Gli effetti indesiderati, secondo lui, a livello pratico sono nulli.
Nel caso di CH episodico bisogna prendere 300ml a inizio grappoli e ripetere mensilmente fino a termine grappolo. Viene distribuito in siringhe già pronte da 100ml.
Mi ha fatto una ricetta per prenderlo in farmacia. Non so ancora i costi ma Emgality sta promuovendo un programma per averlo gratuitamente per un anno.
Mi ha anche dato una scatola campione con due siringhe da 120ml ciascuna, quindi leggermente sotto dose consigliata.
Mi ha invitato a provare questa medicina anche se sono a fine grappolo, per vedere come reagisco.
Non di ancora se lo farò.

Questo il sito informativo: https://www.emgality.com/cluster


E queste  le siringhe campione:



15
Mi presento / Re:Salve a tutti.
« Ultimo post da ALEXGIUA il Dicembre 09, 2019, 17:08:12 Lun »
Ciao Alessandro benvenuto in famiglia non mollare e segui i consigli sopra citati
16
Cure e Medicine - Domande / Re:Visione doppia, vi e` mai capitato?
« Ultimo post da Claudio il Dicembre 06, 2019, 16:50:25 Ven »
Chiedo scusa del ritardo.
Grazie mille della risposta. Mi rincuora sapere che quasi sicuramente non è un danno permanente.
La prossima settimana vado dal neurologo e sentiamo cosa mi dice anche lui.
17
Cure e Medicine - Domande / Re:Visione doppia, vi e` mai capitato?
« Ultimo post da jonny73 il Dicembre 05, 2019, 08:35:30 Gio »
mi è capitata la stessa cosa in due grappoli passati nei quali assumevo imigran. Può essere un effetto collaterale fastidioso e ci possono volere settimane prima che scompaia del tutto.
18
Cure e Medicine - Domande / Visione doppia, vi e` mai capitato?
« Ultimo post da Claudio il Dicembre 05, 2019, 01:09:27 Gio »
Buonasera.
Non voglio dilungarmi troppo per non annoiarvi con troppi dettagli, ma nel caso qualcuno volesse delucidazioni sarò felice di darne.

Dopo alcuni anni di assenza il grappolo e` tornato a farmi visita. Dal primo di novembre a più o meno ieri (spero).
Come facevo in passato ho fatto ricorso al mio repertorio di controffensiva, dai litri di acqua, agli impacchi caldi, al ghiaccio e massaggi sul collo, ecc. ecc.
Purtroppo ho dovuto fare ricorso anche all'Imigran, con un totale di 9 iniezioni parziali da 2-3mg ciascuna, nel periodo dal 22 al 25 novembre.

Il 24 novembre ho notato alcune difficolta` a mettere a fuoco la vista, principalemnte quando ero all'aperto guardano oggetti lontani.
Il giorno successivo il fenomeno si e` acutizzato e ho finalmente realizzato che si trattava di uno sdoppiamento della vista. Per questo motivo ho smesso immediatamente di usare l'Imigran. Lo sdoppiamento della vista e continuato ed e` ancora presente anche se da ieri ho visto un forte miglioramento. Diciamo che se prima era 100 adesso il problema e` 20 o meno. Questo ha coinciso anche con la riduzione e (spero) fine del grapppolo.
Lunedi` ho fatto due visite mediche e ieri un MRI alla testa (risonanza magnetica?). Da tutto questo sono state escluse possibili cause quali tumore o problemi cardiaci. Lo stesso dicasi per problemi agli occhi.
Uno dei due medici e` più propenso a pensare  che il problema sia stato causato dall'Imigran e che possono essere necessarie anche due settimane o più perche` cessi. In effetti ho trovato lo sdoppiamento della vista tra i possibili effetti indesiderati del Sumatriptan.
Il secondo ha ipotizzato che possa essere causato dalla CH stessa, ma non ha in realtà esperienza in merito. Non ho  ancora incontrato personalmente un neurologo.

In quasi quarant'anni di CH non mi era mai capitato. L'Imigran l'ho usato in passato senza mai avere questo tipo di problemi.

A qualcuno di voi e` mai successo?
19
Cure e Medicine - Domande / Re:Galcamezumab
« Ultimo post da Claudio il Dicembre 05, 2019, 00:48:08 Gio »
Buonasera. Per pura coincidenza il mio medico curante questa mattina mi ha chiamato per informarmi dei risultati di un esame che avevo fatto ieri e mi ha anche accennato questo nuovo farmaco, che credo sia già disponibile visto che se ho ben capito una paziente che già` lo ha usato. Mi ha detto che mi avrebbe fatto sapere di più.

Per inciso, scrivo dagli USA.
20
Principale / Studio applicabilità neuromodulazione sulla CH
« Ultimo post da luca68 il Novembre 26, 2019, 13:21:20 Mar »
A tutti i soci O.U.C.H. Italia residenti a Torino e provincia, ed in seconda battuta, alle altre province del Piemonte.

Il gruppo di ricerca Del Dott. Nicolò Silvestro Sutera, coadiuvato dal C.S.T.N.F. di Torino ed il Centro Cefalee dell'A.O.U. S. Anna di Torino (Responsabile: Dott. G.B. Allais), sta disegnando uno studio che auspichi a chiarire le possibilità d'impiego della Neuromodulazione non invasiva nel trattamento della Cefalea a Grappolo.

Si stanno reclutando pazienti di entrambi i sessi disponibili a sottoporsi ad un ciclo di visite, che rientrino nelle seguenti categorie:

A) Pazienti affetti da Cefalea a Grappolo Episodica (ECH) in fase attiva.
B) Pazienti affetti da Cefalea a Grappolo Episodica (ECH) in fase di remissione.
C) Pazienti affetti da Cefalea a Grappolo Cronica (CCH).

Le visite saranno gratuite e si svolgeranno nei seguenti ambulatori:

- *Centro Cefalee della Donna*, Ospedale S. Anna, A.O.U. Città della Salute e della Scienza, Corso Spezia 6, Torino.
- *Studio Medico MioMedico*, Corso Torino 190, Pinerolo (TO).

Gli interessati dovranno mandare una mail a questo indirizzo: dott.sutera@gmail.com

Nella mail andranno indicati:

-Nome e cognome
-Indirizzo
-numero di telefono
-indirizzo mail
-categoria di appartenenza (A,B,C come da prospetto indicato sopra)

Ulteriori dettagli circa la fattibilità dello studio e l'organizzazione degli incontri verranno forniti in seguito, non appena si definirà il numero di pazienti reclutabili.

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 10