Autore Topic: La mia esperienza  (Letto 49737 volte)

Offline LINO

  • Utente junior
  • **
  • Post: 95
Re: La mia esperienza
« Risposta #45 il: Settembre 27, 2009, 01:20:13 Dom »
Devo dire che prima di conoscere Voi , utilizzavo il ghiaccio in malo modo , perchè utilizzavo la borsa di ghiaccio e la mettevo sulla testa , ora con il ghiaccio al palato riesco al momento a bloccare rapidamente l'attacco , almeno per ora , speriamo anche in appresso , cioè quando la bestia sarà al culmine della sua grandezza !
Tel 330332765

Offline la zia Dany

  • Socio Ouch
  • Utente beato
  • ******
  • Post: 1.386
  • W questo FORUM!!!
Re: La mia esperienza
« Risposta #46 il: Settembre 28, 2009, 23:10:56 Lun »
Ciao Lino benvenuto in famiglia........

la zia Dany

Offline LINO

  • Utente junior
  • **
  • Post: 95
Re: La mia esperienza
« Risposta #47 il: Settembre 29, 2009, 23:54:07 Mar »
Oggi ho ricevuto la mascherina per l'ossigeno e voglio ringraziare pubblicamente Lidia , che me l'ha inviata in brevissimo tempo .
Sei grande , grazie di cuore !
Tel 330332765

Offline lunalafata

  • Socio Ouch
  • Utente beato
  • ******
  • Post: 1.389
Re: La mia esperienza
« Risposta #48 il: Settembre 30, 2009, 00:10:50 Mer »
Oggi ho ricevuto la mascherina per l'ossigeno e voglio ringraziare pubblicamente Lidia , che me l'ha inviata in brevissimo tempo .
Sei grande , grazie di cuore !

 :-*

facci sapere come funziona.
abbraccissimo

Lidia Gandellini     OUCH Italia (onlus)
Cel. 339 7818408   e-mail  dd.inthesky@yahoo.it

Offline LINO

  • Utente junior
  • **
  • Post: 95
Re: La mia esperienza
« Risposta #49 il: Settembre 30, 2009, 15:32:20 Mer »
Oggi ho ricevuto la mascherina per l'ossigeno e voglio ringraziare pubblicamente Lidia , che me l'ha inviata in brevissimo tempo .
Sei grande , grazie di cuore !

 :-*

facci sapere come funziona.
abbraccissimo
Stanotte l'ho usata per la 1° volta , 1o minuti ed è passato , comunque ho iniziato anche il deltacortene da 25 mmg .
Speriamo che passi presto !
Ciao e d i nuovo grazie
Tel 330332765

Offline NanoNano

  • Socio Ouch
  • Utente junior
  • ******
  • Post: 141
Re: La mia esperienza
« Risposta #50 il: Settembre 30, 2009, 18:57:10 Mer »
Vedrai che funziona!...

1 a 0 per te  ;)
La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché!
(Albert Einstein)

Offline joselita

  • Socio Ouch
  • Utente beato
  • ******
  • Post: 1.776
Re: La mia esperienza
« Risposta #51 il: Settembre 30, 2009, 20:51:27 Mer »
Vedrai non sarà un tentativo buttato a vuoto.Respira respira e la bestia si ritira.buona fortuna.
LA VITA? UN TUFFO IN MARE:A VOLTE CALMO A VOLTE IN TEMPESTA

Offline LINO

  • Utente junior
  • **
  • Post: 95
Re: La mia esperienza
« Risposta #52 il: Ottobre 01, 2009, 00:25:18 Gio »
Vedrai non sarà un tentativo buttato a vuoto.Respira respira e la bestia si ritira.buona fortuna.
Sicuramente no , ma penso che stanotte sarà una battaglia , da poco ho avuto un attacco , mi è rimasto una leggera shadow e ho letteralmente paura di andare a letto .
Ho preso pure la pastiglia di deltacortene .
Ma ho sentito parlare di Verapamil , ma non è un cardiotonico per il cuore ?
Tel 330332765

Offline NanoNano

  • Socio Ouch
  • Utente junior
  • ******
  • Post: 141
Re: La mia esperienza
« Risposta #53 il: Ottobre 01, 2009, 00:56:46 Gio »
Ma ho sentito parlare di Verapamil , ma non è un cardiotonico per il cuore ?

Il Verapamil è il nome del principio attivo di indicazione specifica contro l'ipertensione.
Farmacologicamente è un Calcio-antagonista.
È riconosciuto come farmaco di prima scelta nella terapia di profilassi della cefalea a grappolo e come farmaco antiaritmico.


Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Verapamil

Aggiungo che nel foglietto allegato al medicinale non ho letto nessun riferimento alla cefalea a grappolo... e lo trovo incomprensibile... come è possibile che sia considerato un farmaco di prima scelta e poi non vi se ne trova traccia nelle indicazioni??? Mistero!
La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché!
(Albert Einstein)

Offline LINO

  • Utente junior
  • **
  • Post: 95
Re: La mia esperienza
« Risposta #54 il: Ottobre 01, 2009, 01:27:22 Gio »
Appunto , un farmaco che cura l'ipertensione è un vasodilatatore , noi almeno da quanto ho capito , dobbiamo vasocostringere che facciamo a fare la vasodilatazione ?
Poi leggo nelle indicazioni , che è piu un medicinale cardiaco , giusto come dicevi tu non riporta nulla di cefalea a grappolo .
Chi lo prende non rischia un collasso da abbassamento della pressione arteriosa ?
Uno dei primi effetti di un farmaco che cura la pressione alta è urinare molto , forse di questo abbiamo bisogno ? Correlando la cura di acqua fredda che fà urinare molto ?
Non saprei , siamo sempre in alto mare , le tentiamo tutte pur di mandare via la bestia !
Tel 330332765

Offline LINO

  • Utente junior
  • **
  • Post: 95
Re: La mia esperienza
« Risposta #55 il: Ottobre 01, 2009, 01:29:40 Gio »
Io nel frattempo stò cambattendo con la bestia , in cucina , con l'ossigeno , lei viene e io la rimando via con l'O2 , ma lei riviene e io la rimando nuovamente via .
Forse vuol far finire la bombola !
Tel 330332765

Offline BRIZZ

  • Socio Ouch
  • Utente beato
  • ******
  • Post: 2.045
  • VIVA L'ACQUA
Re: La mia esperienza
« Risposta #56 il: Ottobre 01, 2009, 02:06:40 Gio »
ciao lino

per l'ossigeno, pur essendo piu' semplice della ''terapia dell'acqua'' che uso io per combattere gli attacchi, credo di aver capito che, anche con questo sistema, ci sia bisogno di una tecnica specifica di respirazione proprio per evitare che l'attacco torni a ripetizione

prova a chiedere agli esperti del suo utilizzo

lottiamo insieme anche stanotte, esco adesso dal secondo attacco (affogato con l'acqua in dieci minuti)

ciao

brizz

Fabrizio Amadio
Cel. 366-2683385 

Offline cometa

  • Socio Ouch
  • Super utente
  • ******
  • Post: 883
Re: La mia esperienza
« Risposta #57 il: Ottobre 01, 2009, 14:23:29 Gio »
Favolosi Lino e Brizz (solo per voi...)
vi immagino allacciati in un tenero abbraccio uno con la bombola e l'altro con il bottiglione...!
Resistete...
L'ossigeno va respirato per circa altri 5' dopo la fine del dolore... poi non "dovrebbero" più tornare crisi, dovrebbero se poi tornano ammazzale di nuovo.
Il verapamil stabilizza i vasi e il nostro problema è la vasocostrizione precedente la vasodilatazione, Almeno dicono perché io non ne sono convinta visto che a volte mi sveglio con la stessa sensazione precedente l'attacco (vasocostrizione) ma poi non ho l'attacco...
Poi ognuno di noi ha le proprie idee, sensazioni, reazioni.
Un bacio a entrambi

Offline cometa

  • Socio Ouch
  • Super utente
  • ******
  • Post: 883
Re: La mia esperienza
« Risposta #58 il: Ottobre 01, 2009, 14:26:28 Gio »
Ora ci vorrebbe qualcuno che mi spiegasse come non far modificare l'immagine che così risulta ristretta...

Offline miguel

  • Utente junior
  • **
  • Post: 116
  • L' unione fà la Forza!!
Re: La mia esperienza
« Risposta #59 il: Ottobre 01, 2009, 14:31:54 Gio »
ciao lino

per l'ossigeno, pur essendo piu' semplice della ''terapia dell'acqua'' che uso io per combattere gli attacchi, credo di aver capito che, anche con questo sistema, ci sia bisogno di una tecnica specifica di respirazione proprio per evitare che l'attacco torni a ripetizione

prova a chiedere agli esperti del suo utilizzo

lottiamo insieme anche stanotte, esco adesso dal secondo attacco (affogato con l'acqua in dieci minuti)

ciao

brizz
Ciao ragazzi, qual'è il modo (la tecnica)giusto per adaperare al meglio l'O2??