Autore Topic: MI PRESENTO.. PURTROPPO  (Letto 20914 volte)

evi

  • Visitatore
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #30 il: Luglio 31, 2008, 14:16:15 Gio »
Elena, qui, tutti noi viviamo con questa bestia maledetta. Chi "episodicamente", come te o me, chi cronicamente. Ci si convive. Non ci si muore. Si impara a difendersi e soprattutto a non piangersi addosso.

Personalmente ho avuto l'esordio il 26 dicembre 1999 (toh, è il giorno che conobbi colei che poi è diventata mia moglie). Ovviamente non seppi individuare cosa diamine potesse essere questo mal di testa così lancinante e di conseguenza non avevo strumenti per difendermi. Ora li ho. E li avrai a breve anche tu.

1) La terapia: una cura lunga un tempo variabile, dipendente da quanto è ostinata la tua "bestia", che ha lo scopo di "scacciarla" per invitarla a ripresentarsi o MAI o, se non altro, il più lontano possibile nel tempo. A seconda del paziente e delle proprie caratteristiche, essa può essere costituita da Verapamil, Litio, Cortisonici, antiepilettici, etc... La terapia va assolutamente stabilita da un neurologo.

2) Al bisogno: di norma, l'attacco di cefalea, la bestia inca@@ata, si placa coi triptani, con l'ossigenoterapia o con vasocostrittori rapidi. I triptani si somministrano in compresse (ma richiedono dai 40 ai 60 minuti per fare effetto e spesso l'attacco termina per conto suo) oppure per iniezione sottocutanea (che agisce in pochi minuti). L'ossigenoterapia funziona a molti, ma spesso fa effetto se utilizzata all'inizio dell'attacco. I vasocostrittori rapidi funzionano molto bene ma non sono molto legali e poi costano parecchio  ;D
Anche il caffè fa bene. Specie se lungo. Il caffè lungo, infatti, contiene molta più caffeina del "ristretto" che, al contrario, è tutto crema e caffeina ne contiene solo poche tracce.

3) Per dormire: puoi provare a "coprire" la nottata assumendo un farmaco specifico un'ora o un'ora e mezza prima di coricarti. Io utilizzo Auradol e mi pare funzioni bene. Il mio neurologo mi ha detto che potrei prenderne anche un altro durante il giorno ma quello me lo risparmio. Con quello della sera, stanotte ho dormito benone.

La cosa più importante è: stai calma, non fare tragedie che hai soltanto una roba che ti genera un mal di testa. Nient'altro. Sei libera di camminare, parlare, vederci, muovere mani, piedi, guidare, ballare, mangiare quello che vuoi, ridere, e continuare a fare tante altre cose bellissime. Una di queste è passare un po' del tuo tempo qui con noi che siamo molto simpatici. Be', ok, a parte me, che forse a volte sono un rompipalle.  ::)



ADORABILE rompiballe, sì!
QUOTO ABBONDANTEMENTE anche TUTTO IL RESTO...

Elena, ascolta questi "anziani signori"  ;D , sanno il fatto loro, in più di un ambito...
Forza tesoro! :-* :-* :-* :-* :-* :-*

                                                                                                                                                           ;) Evi

                                                                                                                                                 
                                     

Sono rompiballe più di Depejo e, ripensandoci, condivido TUTTO ma devo fare una puntualizzazione ( e ti pareva...): piangersi addosso ci sta; poco, lo stretto indispensabile, come il sale nei dolci, però ci sta...è un modo per dire a se stessi "ma quanto ti voglio bene...ma quanto mi dispiace che tu stia tanto male..." per poi dirsi "passerà, ci sono ancora tante cose belle per me da vivere...tengo duro..."

                                                                                                                                                          ;) arievi

                                                                                                                                     

Offline casper60

  • Amministratore
  • Utente galattico
  • ******
  • Post: 8.110
  • non tutto il male vien per nuocere
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #31 il: Luglio 31, 2008, 14:31:58 Gio »
Quoto e concordo quasi su tutto, ho dubbi sul neurologo, purtroppo negli anni ho avuto a che fare con dottori a cui dovevo spiegare io a loro cos'è la ch per cui ti dico che la visita neurologica è indispensabile in quanto possiamo ottenere una diagnosi certa.
La terapia indicata dal neurologo a mio parere va presa con le dovute cautele, nel senso che purtroppo tanti doc sopratutto con noi celafgici, amano sperimentare varie terapie e pochi neurologhi sanno veramente di cosa si intende per Cefalea a grappolo.
Insisto nel dire che qua su grappoloaiuto puoi trovare veramente tanti consigli sulle terapie, non ne esistono molte specifiche anzi , l'unica mirata è quella a base di triptani,che terapia non è in quanto non cura la ch ma serve a superare gli attacchi, le altre sono giunte per caso ( verapamil litio cortisone ecc).
Con questo non voglio farti diffidare del neurologo, che va comunque assolutamente sentito , però non pendere dalle sue labbra, assicurati perlomeno che sia competente e qua a secondo della zona puoi trovare indicazioni e poi confronta il piu possibile la tua esperienza con le nostre, se hai dubbi non hai che da chiedere e se non basta in calce alla mia firma c'è il mio numero di cell. che è sempre acceso e disponibile.

casper ;)

Casassa Vigna Pierino
Tesoriere OUCH Italia (onlus)
Amministratore Grappolaiuto
 e-mail piriri6@hotmail.com


CHE LA FORZA SIA CON VOI!

Offline Barbara BG

  • Utente sublime
  • ******
  • Post: 3.891
  • Vi voglio Bene.....
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #32 il: Luglio 31, 2008, 14:36:04 Gio »
Ragazze: tutto il periodo che inizia (per convenzione, poi) dalla prima perdita di sangue del mese X alla prima perdita di sangue del mese successivo al mese X, si chiama CICLO MESTRUALE e mediamente dura 28 giorni.

Quello che voi chiamate "ciclo mestruale" si chiama, in realtà, "mestruazione" o "mestruazioni".

Dire "mi è venuto il ciclo", oppure "oggi ho il ciclo" non vuol dire nulla. Il ciclo lo avete sempre. Vent'otto giorni su vent'otto.

Almeno fino alla menopausa.



Grazie della precisazione Depejo.....ma noi tra donne ci eravamo capite comunque!!!! ;)
Barbara Maffeis
OUCH Italia (onlus)
e-mail  barbaramaffeis1@virgilio.it

evi

  • Visitatore
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #33 il: Luglio 31, 2008, 14:40:23 Gio »
Ragazze: tutto il periodo che inizia (per convenzione, poi) dalla prima perdita di sangue del mese X alla prima perdita di sangue del mese successivo al mese X, si chiama CICLO MESTRUALE e mediamente dura 28 giorni.

Quello che voi chiamate "ciclo mestruale" si chiama, in realtà, "mestruazione" o "mestruazioni".

Dire "mi è venuto il ciclo", oppure "oggi ho il ciclo" non vuol dire nulla. Il ciclo lo avete sempre. Vent'otto giorni su vent'otto.

Almeno fino alla menopausa.



Grazie della precisazione Depejo.....ma noi tra donne ci eravamo capite comunque!!!! ;)


 ;) Siamo così scientifiche che le chiamiamo anche "le mie cose", "camelie rosse" (questa solo le melomani decorticate...) eccetera...

Baci Barbara...sai ieri mi sono arrivate le mie cose...


                                                                                                                                                                 ::) Evi

Offline ulisse741

  • Socio Ouch
  • Utente beato
  • ******
  • Post: 2.457
  • E' solo la Bestia... nella tua testa...
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #34 il: Luglio 31, 2008, 14:59:26 Gio »
Quoto e concordo quasi su tutto, ho dubbi sul neurologo, purtroppo negli anni ho avuto a che fare con dottori a cui dovevo spiegare io a loro cos'è la ch per cui ti dico che la visita neurologica è indispensabile in quanto possiamo ottenere una diagnosi certa.
La terapia indicata dal neurologo a mio parere va presa con le dovute cautele, nel senso che purtroppo tanti doc sopratutto con noi celafgici, amano sperimentare varie terapie e pochi neurologhi sanno veramente di cosa si intende per Cefalea a grappolo.
Insisto nel dire che qua su grappoloaiuto puoi trovare veramente tanti consigli sulle terapie, non ne esistono molte specifiche anzi , l'unica mirata è quella a base di triptani,che terapia non è in quanto non cura la ch ma serve a superare gli attacchi, le altre sono giunte per caso ( verapamil litio cortisone ecc).
Con questo non voglio farti diffidare del neurologo, che va comunque assolutamente sentito , però non pendere dalle sue labbra, assicurati perlomeno che sia competente e qua a secondo della zona puoi trovare indicazioni e poi confronta il piu possibile la tua esperienza con le nostre, se hai dubbi non hai che da chiedere e se non basta in calce alla mia firma c'è il mio numero di cell. che è sempre acceso e disponibile.

casper ;)


quoto al 1000x1000! ;)

Giordano Bottelli
 OUCH Italia (onlus)
Moderatore Grappolaiuto
Cel. 348-4348819 e-mail  info@graphitistampa.com  skype: graphiti.giordano.bottelli

Offline tramtramtram

  • Super utente
  • ****
  • Post: 672
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #35 il: Luglio 31, 2008, 16:30:07 Gio »
Eli,

ciao e benvenuta fra noi...

Premesso che personalmente NON esperienza alcuna di Cicli Mestruali (almeno questo sono riuscito ad evitarmelo), però è la prima volta che li vedo porre in correlazione con l'andamento di un Grappolo e la cosa mo desta qualche perplessità...

Così come resto un po' perplesso dal fatto che per sedare gli attacchi ti siano state prescritte delle supposte (cosa abbastanza rara nei casi di CH).

Domande:

- La CH ti è stata diagnosticata da un Centro Cefalee Specializzato ?
- Che supposte ti sono state prescritte ?
- Ti hanno mai parlato di Terapie PREVENTIVE ?
- Ti hanno mai parlato di IMIGRAN Iniezioni e Ossigeno ?
- Ti hanno mai consigliato di provare a prendere una Compressa di IMIGRAN (o altri Triptani) per evitare gli attacchi Notturni ?

 ;)

Ciao Elena, BENTROVATA fra veri amici  :)
Anch'io sono grappolato episodico da ben 22 anni, con periodi di remissione anche molto lunghi (da un minimo di 1 anno a un massimo di 4 anni e mezzo), grappoli di durata media 20-30 giorni e attacchi di durata media 30'-60'.
Ma la "bestia" mi è stata "ufficialmente" diagnosticata come CH dall'Istituto Besta solamente nel settembre 2006, per cui, nella mia vita, mi sono sorbito centinaia di attacchi a cui anch'io ho spessissimo cercato di rispondere con supposte, a volte scarsamente efficaci, a volte del tutto inefficaci, prescritte dai medici a cui mi ero rivolto.  Si trattava, in particolare, di supposte di DIFMETRE' e di TORADOL, farmaci inappropriati per la CH.  Ma non ho mai provato l'INDOXEN.
Ciao da Enzo
E n z o   P o r c u
e-mail  tramtramtram@yahoo.it

Offline DepeJo

  • Socio Ouch
  • Utente esperto
  • ******
  • Post: 464
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #36 il: Luglio 31, 2008, 17:05:30 Gio »

Grazie della precisazione Depejo.....ma noi tra donne ci eravamo capite comunque!!!! ;)


Tu, naturalmente, sai benissimo che il fatto che vi siate capite è un'aggravante della questione, vero?

E' come quando il cosidetto "giornalista" del TG dice "la tremenda inondazione [...] la popolazione è stata evacuata..." che tanto "ci si capisce". Invece a me viene da pensare a quei poverini che dopo aver perso la casa, rischiato di annegare e magari aver perso qualche parente sotto le macerie, magari aver perfino smarrito nell'inondazione tutta la scorta di Imigran fiale, arriva qualcuno e li evacua pure.

O quando, e lo sentiremo dalla TV prossimamente durante le Olimpiadi chissà quante centinaia di volte, gli altleti provenienti dal Kenia, vengono aggettivati come "keniani" anziché "kenioti".

Le persone si capiscono fra loro anche quando si dicono frasi come "hai visto come HA PIOVUTO?" oppure "AVREBBE dovuto essere"... e così via.

La smetto qui che mi stan venendo i conati.  :-\
« Ultima modifica: Luglio 31, 2008, 17:11:08 Gio da depejo »

Offline Barbara BG

  • Utente sublime
  • ******
  • Post: 3.891
  • Vi voglio Bene.....
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #37 il: Luglio 31, 2008, 17:36:47 Gio »
si praticamente vuoi dire che tra "ignoranti" ci si capisce!!!!
dillo chiaro e finita lì!

stai sereno depejo anche quando qualcuno non usa la lingua italiana correttamente....noi tutte sappiamo benissimo che il ciclo dura 28 giorni e che il "ciclo" che intendevamo nei post doveva essere chiamato "mestruazione"...

ti ho ringraziato gia per la precisazione, ma ora direi che potremmo anche tagliar corto e concludere questo argomento non credi???
Barbara Maffeis
OUCH Italia (onlus)
e-mail  barbaramaffeis1@virgilio.it

evi

  • Visitatore
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #38 il: Luglio 31, 2008, 18:10:16 Gio »

Grazie della precisazione Depejo.....ma noi tra donne ci eravamo capite comunque!!!! ;)


Tu, naturalmente, sai benissimo che il fatto che vi siate capite è un'aggravante della questione, vero?

E' come quando il cosidetto "giornalista" del TG dice "la tremenda inondazione [...] la popolazione è stata evacuata..." che tanto "ci si capisce". Invece a me viene da pensare a quei poverini che dopo aver perso la casa, rischiato di annegare e magari aver perso qualche parente sotto le macerie, magari aver perfino smarrito nell'inondazione tutta la scorta di Imigran fiale, arriva qualcuno e li evacua pure.

O quando, e lo sentiremo dalla TV prossimamente durante le Olimpiadi chissà quante centinaia di volte, gli altleti provenienti dal Kenia, vengono aggettivati come "keniani" anziché "kenioti".

Le persone si capiscono fra loro anche quando si dicono frasi come "hai visto come HA PIOVUTO?" oppure "AVREBBE dovuto essere"... e così via.

La smetto qui che mi stan venendo i conati.  :-\

Dai, ti faccio vomitare così ti liberi e stai meglio: dalle mie parti usa dire  " Ho caduto sono caduto sempre a terra ho andato..."
Molte delle persone più intelligenti, originali, geniali che mai siano esistite non parlavano nè scrivevano impeccabilmente nelle proprie lingue madri, inclusi alcuni IMMENSI scrittori, come Tolstoj, per non parlare di Leonardo, omo o homo -non ricordo- "sanza lettere"...

Mi scandalizza l'ignoranza di alcuni, molti giornalisti, ma i conati mi vengono per ben altre ragioni: quando i bambini muoiono sulle "navi della speranza" ed i loro corpi vengono gettati in mare; quando uomini adulti, padri di famiglia, fanno sesso con bambine costrette a vendersi -vacanza, la chiamano loro...-; quando un ragazzino di quattordici anni, profugo, muore letteralmente grattugiato sull'asfalto di una nostra strada mentre cerca un futuro da essere umano...questo mi fa venire i conati...questo NON è "come avrebbe dovuto essere"...

Facci il callo: Dio distrusse Babele, e da allora non ci si capì più nulla, neppure tra conterranei...

                                                                                                                                                                     Evi

Offline Sten

  • Socio Ouch
  • Utente galattico
  • ******
  • Post: 6.595
  • Semper Fidelis et de Oppresso Liber
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #39 il: Luglio 31, 2008, 18:52:29 Gio »
Ciao a tutti.
Volevo x prima cosa ringraziarvi tutti per le risposte.  ;D
In risposta a STEN:
1) La prima volta che ho avuto gli attacchi sono stata in ospedale. Risultato degli esami: Cefalea!!!
2) Marca supposte: INDOXEN
In pratica per anticipare gli attacchi notturni prendo il RIZALIV in pastiglie o lo ZOMIG... ma purtroppo in alcuni casi... è troppo tardi. E poi con le pastiglie lo stomaco impazzisce.
Ho visto che parlavate di magnesio, mi informerò sicuramente.
Io soffro di mio di mal di testa e cervicale... durante i cilci normali e a metà mese ci sono sempre dentro, ma non sono paragonabili ai dolori che provo in questo mese odioso!!!
I sintomi sono proprio quelli di una cefalea a grappolo.
Per i primi giorni si scatena di notte, dopo 1 oretta che mi sono addormentata. Ma poi fa un pò quello che vuole. Sto magari 3 gg senza attacchi (ma prendendo le pastiglie x prevenirlo) e poi 1 settimana non mi da tregua e si presenta quando vuole lui.
E' sicuro però che senza la pastiglia non posso dormire, neanche di pomeriggio. Bastano 10 minuti x scatenarlo.
Però in tutti i 9 anni non ho avuto altri casi se non 1 mese ogni anno / anno 1/2 con l'inizio di un cliclo e l'arrivo di quello successivo...
Per stavolta dovrei essere alla fine... o meglio lo spero...
Entro lunedì dovrebbe concludersi questo penoso allucinante mese.
Almeno spero.... altrimenti penso che andrò in panico totale!!!!!!
Vorrei sapere se c'è qualcosa che mi può aiutare a prevenire un eventuale futuro attacco.
Dai!!! E' impossibile che x chi ne soffre cronicamente non ci sia una soluzione!! Come può vivere una persona sempre con questi dolori???
Proprio non capisco. Forse perchè in questo mese io non vivo +.
Esco solo x venire al lavoro, ma a volte devo anche rinunciare a quello.
BASTA VI PREGO!!! Si diventa vegetali...


Eli,

continua a esserci qualcosa che NON mi torna...

1) Se la Diagnosi è CEFALEA, chi te l'ha fatta E' un IDIOTA.
Mi spiego se dichiaro a un medico che ho "male alla testa" e lui mi diagnostica che ho "mal di testa" NON mi sta dicendo niente se NON mi specifica che TIPO di Mal di Testa ho...

2) Se la Diagnosi è CEFALEA A GRAPPOLO (ecco la nostra CH), allora perchè ti prescrive l'INDOXEN che è Indometacina e si sa (ce lo spiegano i Neurologi) che con la CH NON serve ?

Perchè NON ti ha prescritto un cura preventiva di quelle che vengono prescritte alla stragrande maggioranza dei Grappolati (Tipo Verapamil o Deltacortene) ?

Perchè ti prescrive i RIZALIV che un anti-emicranico ?
(Uno che ne capisce SA che la CH NON è EMICRANIA)

Lo ZOMIG per lo meno è un Triptano (e questi si usano per la CH) ma, come tutti i farmaci per bocca, ha il brutto vizio di impiegare ca. 30-45 minuti a fare effetto...

Perchè NON ti spiega che le crisi si stroncano in pochissimi minuti (3-5-7) con l'IMIGRAN Fiale e/o con l'Ossigeno ?

Ho proprio l'impressione che l'Ospedale che ti ha avuto in cura NON avesse una grande preparazione sulle Cefalee in generale e sulla CH in particolare.

3) Per quanto riguarda il come si possa vivere con la CH... beh... VIVENDO CON CORAGGIO E GODENDO DI OGNI MINUTO SENZA DOLORE, PREPARANDOSI ad affrontare la CH con tutti i sistemi che danno maggiori probabilità di una buona riuscita.

Chi ti scrive è si EPISODICO ma con 2 Grappoli all'anno di 3 mesi l'uno, con 6 attacchi al giorno e per 20 anni NON aveva NESSUNA CURA...

Beh... Sono qui !!!

Vivo, vegeto e con una infinita voglia di GIOCARE e di RIDERE con gli amici, in particolare con quelli di questo Forum CHE SANNO che cosa vuole dire.

Lo ripeto spesso, spessissimo (sono vecchio) ma la CH è una malattia da GLADIATORI e ogni Grappolato che ho conosciuto, con cui ho parlato, del quale ho letto qui me lo ha DIMOSTRATO...

Anche quelli che arrivavano con il loro sacrosanto carico di PAURA, TRISTEZZA, SGOMENTO e... SOLITUDINE...

Già soprattutto la SOLITUDINE. l'ISOLAMENTO, l'INCOMPRENSIONE degli altri, anche dei prori cari.

Qui, se lo vuoi, puoi attingere a molte, moltissime informazioni DI PRIMA MANO...
ESPERIENZE VISSUTE...

Puoi capire cosa funzione e cosa NO.
Puoi sperimentare nuove vie e raccontarci come funzionano.

Qui puoi attingere alle ENERGIE DEL BRANCO, dando e ricevendo conforto.

Qui c'è molto più di UN FORUM, qui c'è una COMUNITA' di gente che si INCONTRA, che si TELEFONA, che instaura (sempre se vuole) INTENSE AMICIZIE FRATERNE...

Contro la CH NON c'è nessuma MAGIA nel mondo CHE OGGI DIA LA SOLUZIONE FINALE...

Ci sono parecchi metodi di buona efficacia in una buona percentuale dei casi...
E' GIA' MOLTO.

In tanti, stanno lavorando per andare oltre... Anche NOI... E, prima o poi, verrà fuori qualcosa di nuovo e di migliore efficacia...

Ma per il momento, se è la MAGIA quella che cerchi... beh... Quella la puoi trovare SOLO IN TE, trovando la via al TUO CORAGGIO e alla tua VOGLIA DI LOTTARE.

Noi ce la facciamo... Oh... Abbiamo pur sempre i nostri alti-e-bassi ma, insieme, ci ritiriamo sempre sù.

Devi dimostrare alla BESTIA che sei PIU' DURA di LEI...

Se vuoi fare due chiacchiere... Chiamami/ci molti dei nostri numeri di telefono sono Pubblici proprio per questo !!!

Noi siamo qua con te, PER te.

 ;)
« Ultima modifica: Luglio 31, 2008, 18:59:53 Gio da Sten »
Stefano Capurro
Socio Fondatore OUCH Italia (onlus)
Referente EHA (European Headache Alliance)
Cell. +39 340 281 9398
e-mail  stefano.capurro@fastwebnet.it

Offline Sten

  • Socio Ouch
  • Utente galattico
  • ******
  • Post: 6.595
  • Semper Fidelis et de Oppresso Liber
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #40 il: Luglio 31, 2008, 19:06:55 Gio »
Ai "BARUFFANTI"...

I "Pistolotti" sul bello scrivere sono quanto meno OFF-TOPIC.
Fuori luogo nel contesto di questa Discussione di Eli.

Anche il prendersela troppo però.

Possiamo aprire un Post in PAZZERIA per disquisirne.

Qui dedichiamoci a Eli.

 ;)
« Ultima modifica: Luglio 31, 2008, 19:10:22 Gio da Sten »
Stefano Capurro
Socio Fondatore OUCH Italia (onlus)
Referente EHA (European Headache Alliance)
Cell. +39 340 281 9398
e-mail  stefano.capurro@fastwebnet.it

Offline la zia Dany

  • Socio Ouch
  • Utente beato
  • ******
  • Post: 1.386
  • W questo FORUM!!!
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #41 il: Luglio 31, 2008, 22:25:56 Gio »
Ciao a tutti.
Volevo x prima cosa ringraziarvi tutti per le risposte.  ;D
In risposta a STEN:
1) La prima volta che ho avuto gli attacchi sono stata in ospedale. Risultato degli esami: Cefalea!!!
2) Marca supposte: INDOXEN
In pratica per anticipare gli attacchi notturni prendo il RIZALIV in pastiglie o lo ZOMIG... ma purtroppo in alcuni casi... è troppo tardi. E poi con le pastiglie lo stomaco impazzisce.
Ho visto che parlavate di magnesio, mi informerò sicuramente.
Io soffro di mio di mal di testa e cervicale... durante i cilci normali e a metà mese ci sono sempre dentro, ma non sono paragonabili ai dolori che provo in questo mese odioso!!!
I sintomi sono proprio quelli di una cefalea a grappolo.
Per i primi giorni si scatena di notte, dopo 1 oretta che mi sono addormentata. Ma poi fa un pò quello che vuole. Sto magari 3 gg senza attacchi (ma prendendo le pastiglie x prevenirlo) e poi 1 settimana non mi da tregua e si presenta quando vuole lui.
E' sicuro però che senza la pastiglia non posso dormire, neanche di pomeriggio. Bastano 10 minuti x scatenarlo.
Però in tutti i 9 anni non ho avuto altri casi se non 1 mese ogni anno / anno 1/2 con l'inizio di un cliclo e l'arrivo di quello successivo...
Per stavolta dovrei essere alla fine... o meglio lo spero...
Entro lunedì dovrebbe concludersi questo penoso allucinante mese.
Almeno spero.... altrimenti penso che andrò in panico totale!!!!!!
Vorrei sapere se c'è qualcosa che mi può aiutare a prevenire un eventuale futuro attacco.
Dai!!! E' impossibile che x chi ne soffre cronicamente non ci sia una soluzione!! Come può vivere una persona sempre con questi dolori???
Proprio non capisco. Forse perchè in questo mese io non vivo +.
Esco solo x venire al lavoro, ma a volte devo anche rinunciare a quello.
BASTA VI PREGO!!! Si diventa vegetali...




Ciao Eli ben arrivata in casa OUCH. Io non ti posso essere di molto aiuto circa il ciclo mestruale perchè
1) non ho mai sofferto quando ce l'avevo
2) ora,visto l'età non ce l'ho più

però ti posso dire che ad una mia amica che prima o poi riuscirò a farla iscrivere, capita la stessa cosa e le hanno diagnosticato la cefalea a grappolo e a lei le si sprigiona in concomitanza del ciclo.

Io per la CH prendo lo ZOMIG e ti garantisco che a me funziona, ma lo devo prendere appena  sento arrivare "da lontano la BESTIA" e allora mi fa un effetto veloce, se prendo la pastiglia quando è già partito il dolore ci mette di più.

Resta collegata e leggi più che puoi, con o senza ciabatte, con o senza vestiti, con il trucco o senza, tanto sei bella ugualmente......come tutti noi!!!!!!!!!!!!!!



un bacio
la zia Dany

Offline DepeJo

  • Socio Ouch
  • Utente esperto
  • ******
  • Post: 464
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #42 il: Agosto 01, 2008, 07:55:39 Ven »
Mi scandalizza l'ignoranza di alcuni, molti giornalisti, ma i conati mi vengono per ben altre ragioni: quando i bambini muoiono sulle "navi della speranza" ed i loro corpi vengono gettati in mare; quando uomini adulti, padri di famiglia, fanno sesso con bambine costrette a vendersi -vacanza, la chiamano loro...-; quando un ragazzino di quattordici anni, profugo, muore letteralmente grattugiato sull'asfalto di una nostra strada mentre cerca un futuro da essere umano...questo mi fa venire i conati...questo NON è "come avrebbe dovuto essere"...

Hai assolutamente ragione. Mi hai fatto sentire molto stupido e te ne ringrazio.

evi

  • Visitatore
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #43 il: Agosto 01, 2008, 08:22:30 Ven »
Mi scandalizza l'ignoranza di alcuni, molti giornalisti, ma i conati mi vengono per ben altre ragioni: quando i bambini muoiono sulle "navi della speranza" ed i loro corpi vengono gettati in mare; quando uomini adulti, padri di famiglia, fanno sesso con bambine costrette a vendersi -vacanza, la chiamano loro...-; quando un ragazzino di quattordici anni, profugo, muore letteralmente grattugiato sull'asfalto di una nostra strada mentre cerca un futuro da essere umano...questo mi fa venire i conati...questo NON è "come avrebbe dovuto essere"...

Hai assolutamente ragione. Mi hai fatto sentire molto stupido e te ne ringrazio.

 :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-*
Sei innamorato della nostra bella lingua, ed in larga misura credo di poterti capire...solo non potrei mai soffrire quanto te nel vederla maltrattata perchè, ahimè!, sono rimasta di un'ignoranza pecoreccia...

Ti abbraccio forte, felice che anche stanotte tu sia riuscito a dormire...e la collanina, al prossimo grappolo -se arriverà- la farò anch'io!!!

                                                                                                                                               :-*:-* :-* :-* :-* Evi

Offline jude

  • Socio Ouch
  • Utente sublime
  • ******
  • Post: 3.667
  • Maledetta Tecnologia
Re: MI PRESENTO.. PURTROPPO
« Risposta #44 il: Agosto 01, 2008, 11:14:35 Ven »
Ciao Elena e benvenuta! parlaci un po' di più dei tuoi sintomi e dei farmaci che assumi. Speriamo di riuscire a darti conforto e sostegno!!! Baci


Dep, ti prego, rilassati!!!! Sii più elastico!!!! Anche la lingua italiana lo è, giuro!!!  :-*



Giuditta Paolini
OUCH Italia (onlus)
Cell. 338 6805053   e-mail  jude.pao@gmail.com