Autore Topic: CEFALEA A GRAPPOLO: UN PROBLEMA DI INADEGUATEZZA ASSISTENZIALE  (Letto 27290 volte)

Offline ganzo

  • Nuovo utente
  • *
  • Post: 34
  • l'importante è fare paura.....
Re: CEFALEA A GRAPPOLO: UN PROBLEMA DI INADEGUATEZZA ASSISTENZIALE
« Risposta #15 il: Gennaio 20, 2012, 20:03:00 Ven »
io ho provato con un chiropratico di nizza ho fatto molte sedute ma nessun miglioramento... spero per te che funzioni
ganzo

Skianta

  • Visitatore
Re: CEFALEA A GRAPPOLO: UN PROBLEMA DI INADEGUATEZZA ASSISTENZIALE
« Risposta #16 il: Gennaio 20, 2012, 22:43:28 Ven »
Anche io ho provato con un chiropratico, risultato nessuno

io ho provato con un chiropratico di nizza ho fatto molte sedute ma nessun miglioramento... spero per te che funzioni


Offline Tania T.

  • Socio Ouch
  • Utente junior
  • ******
  • Post: 95
Re: CEFALEA A GRAPPOLO: UN PROBLEMA DI INADEGUATEZZA ASSISTENZIALE
« Risposta #17 il: Febbraio 03, 2012, 18:11:23 Ven »
ragazzi se qualcuno può aiutarmi mi risponda al più presto. Io vivo a Salerno e da circa una settimana l'imigran non arriva nei depositi farmaceutici.Perchè?!!!Sono spaventata all'idea di non averne tanto che per due notti di seguito sono stata attaccata all'ossigeno per 5ore di seguito pur di non sprecarne nessuna e conservarle per il giorno!AIUTATEMI a capire!!!Grazie
la vita è bella

Offline Luca 73

  • Amministratore
  • Utente sublime
  • ******
  • Post: 3.629
  • Chi trova l' O.U.C.H. trova un tesoro
Re: CEFALEA A GRAPPOLO: UN PROBLEMA DI INADEGUATEZZA ASSISTENZIALE
« Risposta #18 il: Febbraio 03, 2012, 20:56:39 Ven »
Ciao Titty
purtroppo ciclicamente penso capiti in tutta Italia,
anche qui a Bergamo a volte accade ma è una cosa che dura all'incirca 1 settimana 10 giorni al massimo, poi tutto rientra nella normalità.
Le prime volte anche io mi spaventavo, anche perchè, il mio farmacista mi diceva che non sapeva per quanto tempo sarebbe durata la situazione, ma ti ripeto non è mai durata per più di 10 giorni.
 ;) ;) ;)
Luca Bonventre
Presidente OUCH Italia (onlus)
Amministratore Grappolaiuto
Cel. 334-3420475   e-mail  luca.b@ouchitalia.net

Offline Sten

  • Socio Ouch
  • Utente galattico
  • ******
  • Post: 6.599
  • Semper Fidelis et de Oppresso Liber
Re: CEFALEA A GRAPPOLO: UN PROBLEMA DI INADEGUATEZZA ASSISTENZIALE
« Risposta #19 il: Febbraio 03, 2012, 21:04:58 Ven »
Titty,

Scusami vedo solo ora il tuo post...

Concordo con quanto scritto da Luca, in genere si tratta di situazioni transitorie della durata di pochi gg.

Comunque, se hai bisogno, mettiti in contatto con Margherita (Ref. Regionale Campania) che vediamo di aiutarti.

In ogni caso: non farti prendere dalla paura... NON sei sola!!!

 ;)
Stefano Capurro
Socio Fondatore OUCH Italia (onlus)
Cell. +39 373 866 0245
e-mail  stefano.capurro@fastwebnet.it

Offline pietro63

  • Nuovo utente
  • *
  • Post: 28
Re:CEFALEA A GRAPPOLO: UN PROBLEMA DI INADEGUATEZZA ASSISTENZIALE
« Risposta #20 il: Ottobre 17, 2013, 20:44:25 Gio »
Caro don sei davvero un grande a farci coraggio. anche perche come me che ormai non so più che santi pregare adesso grazie a te della famosa mascherina evito quache fiala di imigran vorrei chiederti se sai perche il deseril non viene piu prodotto nemmeno in svizzera per me e stato vitale negli 8 anni solo con 2 compresse da 1 mg e480 di verapamil stavo da dio adesso non so quando riuscirò a tirare avanti perchè ame il deltacortene non lo posso usare un forte abbraccio stammi bene :)

Offline Don

  • Utente beato
  • *****
  • Post: 1.336
Re:CEFALEA A GRAPPOLO: UN PROBLEMA DI INADEGUATEZZA ASSISTENZIALE
« Risposta #21 il: Dicembre 03, 2013, 13:14:14 Mar »

Caro don sei davvero un grande a farci coraggio. anche perche come me che ormai non so più che santi pregare adesso grazie a te della famosa mascherina evito quache fiala di imigran vorrei chiederti se sai perche il deseril non viene piu prodotto nemmeno in svizzera per me e stato vitale negli 8 anni solo con 2 compresse da 1 mg e480 di verapamil stavo da dio adesso non so quando riuscirò a tirare avanti perchè ame il deltacortene non lo posso usare un forte abbraccio stammi bene :)

Grazie Caro per la fiducia, spero ultimamente vada meglio..

il Deseril/Desernil è stato vietato dall'Organizzazione Mondiale della Salute (OMS),"World Health Organization, WHO", per i suoi lati collaterali molto pesanti.

Un abbraccio
Don
Claudio Geraci
Coordinatore Al.Ce. Cluster Europa
Arte Cluster Project
alceeuropach@cefalea.it
Member EFNS (European Fed. of Neurological Societies)