Autore Topic: Riduttore di pressione fino a 24 Lt/min  (Letto 8962 volte)

Skianta

  • Visitatore
Riduttore di pressione fino a 24 Lt/min
« il: Febbraio 18, 2012, 22:50:00 Sab »
Ragazzi, grazie all'aiuto di Don ho trovato in Italia un riduttore di pressione che eroga ossigeno fino a 24Lt /min con due maschere una a rilascio continuo e l'altra a richiesta.
lo trovate qui

http://www.gemedicaltaranto.it/dettagli.asp?sid=16668759820120208153418&idp=143&categoria=

Chiamate sto numero se lo volete 3396379271, vi risponderà l'amministratore delegato Sig. Gentile.

Ditegli che siete dell'OUCHITALIA  e che vi ho indirizzato io da lui. La maschera arriva in 2 giorni. Non prendete anche la bombola perchè è talmente piccola che si esaurirebbe velocissimamente.

Lo ho informato che gli avrei fatto pubblicità sul sito. Costicchia un pò ma spara ossigeno a manetta  ;)

Sten se possibile ancora il post

Offline casper60

  • Amministratore
  • Utente galattico
  • ******
  • Post: 8.116
  • non tutto il male vien per nuocere
Re: Riduttore di pressione fino a 24 Lt/min
« Risposta #1 il: Febbraio 19, 2012, 12:29:40 Dom »
l'ho già ancorato io Davide, però mi sorge una domanda, tu hai già provato a mettere l'erogatore su un'altra bombola o sino ad ora hai usato solamente la bombola in dotazione?

casper ;)

Casassa Vigna Pierino
Tesoriere OUCH Italia (onlus)
Amministratore Grappolaiuto
 e-mail piriri6@hotmail.com


CHE LA FORZA SIA CON VOI!

Skianta

  • Visitatore
Re: Riduttore di pressione fino a 24 Lt/min
« Risposta #2 il: Febbraio 19, 2012, 19:09:38 Dom »
Non ho acquistato la bombola in dotazione perchè non mi serviva e perchè è tanto piccola che a 24 Lt/min se ti va bene ti basta per un paio di attacchi :D

l'ho attaccato alla bombola da 3000Lt che tengo vicino al letto e l'altro riduttore, quello standard l'ho messo sulla bombola piccola che tengo in macchina.

Il problema è che non mi stronca quasi mai l'attacco del tutto perchè  poi si ripresenta dopo una mezz'ora. Gli attacchi che sono ripartiti sono quelli a sx che sono più blandi che a dx e che sono sorti dopo le emorragie celebrali che ho avuto nell'incidente del 2006. Se fossea dx a me l'ossigeno non faceva nulla.

Comunque gli attacchi delle bombole  sono standard in tutta europa perchè devono seguire le norme iso



l'ho già ancorato io Davide, però mi sorge una domanda, tu hai già provato a mettere l'erogatore su un'altra bombola o sino ad ora hai usato solamente la bombola in dotazione?

casper ;)
« Ultima modifica: Febbraio 19, 2012, 19:11:20 Dom da Skianta »

Offline casper60

  • Amministratore
  • Utente galattico
  • ******
  • Post: 8.116
  • non tutto il male vien per nuocere
Re: Riduttore di pressione fino a 24 Lt/min
« Risposta #3 il: Febbraio 19, 2012, 20:40:08 Dom »
ti chiedevo appunto questo perchè non ho mai provato, sin ora, con le bombole nuove a cambiare erogatore e a prima vista, guardando la mia mi dava l'idea di essere un'operazione non molto semplice ma evidentemente mi sbagliavo, anche perchè non avevo ancora approfondito la questione.

casper ;)

Casassa Vigna Pierino
Tesoriere OUCH Italia (onlus)
Amministratore Grappolaiuto
 e-mail piriri6@hotmail.com


CHE LA FORZA SIA CON VOI!

Skianta

  • Visitatore
Re: Riduttore di pressione fino a 24 Lt/min
« Risposta #4 il: Febbraio 19, 2012, 21:53:51 Dom »
Avevo intuito il tuo dubbio, che aveva espressso anche il sig Gentile dicendomi di prendere la loro bombola. Ci sono delle norme ISO, UNI EN ecc, che standardizzano una serie di cose tra cui i filetti dei collegamenti a gas; facci caso sono tutti sinistrosi anzichè destrosi. Il passo del filetto stesso, le caratteristiche dei dispositivi di protezione individuasle, e tra le varie anche il diametro , il passo dei filetti delle bombole di gas compressi.

Vai sereno che il riduttore potrà essere applicato sulla tua bombola  ;)

Una cosa che consiglio è invece che usare la mascehera a rilascio continuo di ossigeno , di usare quella a demand. Se usi la maschera per richiedere ossigeno devi applicare una depressione che durante un attacco è fastidiosa. io invece ho eliminato la maschera e sul connettore della mascehera che ha un pulsante che apre la valvola, lo schiaccio quando inspiro e lo rilascio quando espiro. Questo consente di evitare il fastidio (perchè è comunque uno sforzo) della depressione per il richiamo dell'ossigeno e poi di risparmiare molto ossigeno rispetto che con la maschera che lo eroga di continua.

Così facendo io in due attacchi ho consumato 50 Bar di bombola sui 200 di cui è caricata. Pensa se lo avessi fatto erogare in continua forse si sarebbe raddoppiato il consumo. Questo significherebbe che una bombola da 3000 litri ti basterebbe solo per 4 / 5 attacchi!

ti chiedevo appunto questo perchè non ho mai provato, sin ora, con le bombole nuove a cambiare erogatore e a prima vista, guardando la mia mi dava l'idea di essere un'operazione non molto semplice ma evidentemente mi sbagliavo, anche perchè non avevo ancora approfondito la questione.

casper ;)

Offline luca68

  • Amministratore
  • Utente beato
  • ******
  • Post: 1.952
Re: Riduttore di pressione fino a 24 Lt/min
« Risposta #5 il: Febbraio 23, 2012, 22:12:24 Gio »
ciao Davide,
hai già avuto modo di provare l'erogatore a 24 L/min?
Se si, hai notato una migliore efficacia rispetto ai 15 L?

Facci sapere...

Luca
Luca Marchisio
CONSIGLIERE OUCH Italia (onlus)
Cell. +39348/9006208   e-mail  luca.m@ouchitalia.net

Skianta

  • Visitatore
Re: Riduttore di pressione fino a 24 Lt/min
« Risposta #6 il: Marzo 04, 2012, 22:54:29 Dom »
Come lo uso io non faccio un erogazione in continua di 24Lt/min perchè andrebbe sprecato troppo ossigeno. Iouso la demand ma senza maschera e chiedo ossigeno in funzione della capienza dei miei polmoni. Schiaccio il pulsante inspiro al max, trattengo un attimo il respiroper farlo circolare nel sangue e poi espiro. Così procedo le inspirazioni successive. Ecco che ottengo un ottimizzazione tra la quantità di ossigeno che inspiro senza farne spreco. In questo modo no passa ossigeno dall'umidificatore che se anche lo lasci senz'acqua riduce la purezza dell'ossigeno (come già spiegato da Don)

Una cosa che mi sembra non si sia mai detta quando si usa ossigeno non deumidificato è molto importante bere molto, perchè disidrata. La disidratazione alimenta i cefalalgici. Infatti da indagini sui cefalalgici in generale risulta che tendelzialmente bevono poco, meno del necessario per l'organismo. Secondo me è importante per noi bere molto, tutti i giorni, almeno un bicchiere di acqua all'ora (questo non fa passare la Ch ma aiuta l'organismo a reagire con le proprie risorse e quindi a risparmiarti qualche attacco dovuto a disidratazione e a difficoltà nelle attività di elettrolisi che avvengono nel corpo).

Se fai uso di ossigeno puro la dose di acqua da bere deve aumentare e portatat a due bicchieri di acqua all'ora.

Potrebbero sembrarvi cavolate, ma invece sono indicazioni di grande aiuto! ;) PROVARE PER CREDERE  daltronde non sto proponendo psicofarmaci o cortisonici, sto porponendo solo di bere acqua, semplice acqua diluita nell'arco della giornata

Provate ad osservarvi; a volte quante ore si sta senza bere acqua!

ciao Davide,
hai già avuto modo di provare l'erogatore a 24 L/min?
Se si, hai notato una migliore efficacia rispetto ai 15 L?

Facci sapere...

Luca
« Ultima modifica: Marzo 04, 2012, 22:57:39 Dom da Skianta »

Offline sentiero

  • Nuovo utente
  • *
  • Post: 23
Re: Riduttore di pressione fino a 24 Lt/min
« Risposta #7 il: Marzo 18, 2012, 22:11:39 Dom »
Ti riscrivo qui dove ho visto proprio il sito che vende il kit chiedendoti: allora secondo te non è vero che il gruppo 'erogatore sulla bombola di 3000 lit non può essere montato su quello da 1000lit? Perchè il farmacista ed il suo tecnico mi hanno detto così? Come fai montarlo lo fai da solo o lo dai al tuo farmacista? scusa ma uso l'ossigeno da solo 1 settimana grazie

Skianta

  • Visitatore
Re: Riduttore di pressione fino a 24 Lt/min
« Risposta #8 il: Marzo 23, 2012, 10:06:58 Ven »
Ribadisco che  se le bombole sono bombole di gas compresso ad uso medico/terapeutico (ossigeno per ossigenoterapia e non ossigeno per fiamma ossiacetilenica) gli attacchi sono standard se condo le norme ISO