Autore Topic: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?  (Letto 16719 volte)

Offline BRIZZ

  • Socio Ouch
  • Utente beato
  • ******
  • Post: 2.045
  • VIVA L'ACQUA
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #30 il: Aprile 14, 2011, 18:57:04 Gio »
L'attaco più allucinante che ricordo è stato dentro un parco pieno di gente, mi hanno detto dopo che sembravo un tossico violento. Un'ora di dolore puro ed in quell'ambiente ho rasentato la pazzia...........meglio stare soli in quei momenti, dopo no ho bisogno di coccole

Un abbraccio

brizz

Fabrizio Amadio
Cel. 366-2683385 

Offline Fio

  • Nuovo utente
  • *
  • Post: 23
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #31 il: Aprile 16, 2011, 10:17:00 Sab »
Beh ragazzi, nemmeno io mi ritengo una persona aggressiva a meno che non mi si fa arrabbiare in modo esagerato, lo sono piuttosto in un determinato periodo del mese (le donnine presenti credo capiscano). Sono istintiva e a volte mordace e decisa sulle mie idee e opinioni ma comprendo quelle altrui, sono molto insicura e timida quindi difficilmente scatto x nulla.
 Per quanto riguarda il periodo del grappolo (ne ho avuti solo 2 quindi ho poca esperienza) io mi sento depressa, stanchissima, vago come una mummia e sono distratta e debole, non reagirei nemmeno se mi passasse sopra un tir  :) :)

Offline kip11

  • Nuovo utente
  • *
  • Post: 31
  • Ch lato sx. Dal 1998.
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #32 il: Ottobre 21, 2011, 03:34:17 Ven »
Bah... una volta ho rischiato una rissa con una gang di sudanesi, perchè avevo un attacco killer in corso, zero farmaci, e questi non la smettevano di generare chiasso, dopo il cortese invito rivolto dai miei amici, mentre io mi contorcevo dal dolore.

Il mio invito fu meno cortese, ma funzionò senza degenerare.
I miei amici si sono cagati addosso - giustamente, a vedermi partire a razzo contro un gruppo di 'negroni'.... - ma in quel momento io ero all'inferno e avevo bisogno di silenzio.

A ripensarci avrebbero potuto massacrarmi agevolmente... erano molto più 'sudanesi' di me, e in gruppo. E non fui esattamente delicato, nel mio interloquire con loro, a quel punto.

 :D

Devono aver visto la Bestia nei miei occhi e non si sono fatti ripetere l'ordine due volte, hanno spento la radio e riposto i tamburi SUBITO.

A distanza di tempo mi viene da ridere, e d'altra parte sono una testa calda a prescindere dalla CH... ma certamente questo è l'aneddoto più 'pericoloso' che mi viene in mente parlando di violenza e di grappolo.

In quel caso mi è andata proprio bene...
fabio


Offline Claudio Ark

  • Nuovo utente
  • *
  • Post: 20
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #33 il: Ottobre 24, 2011, 18:04:31 Lun »
Io sono una persona estremamente calma e pacata nella vita ordinaria.
Durante gli attacchi mi isolo e se qualcuno cerca di avvicinarsi lo allontano seccamente, rispondendo in maniera anche molto sgarbata se al primo invito non vengo lasciato in pace con il dolore, ma non divento assolutamente violento, quindi secondo me è una questione di carattere.
Chiaramente durante un attacco dico e faccio cose che non farei mai quando sto bene (tipo stare raggomitolato a terra bestemmiando come un figlio di satana), ma violenza mai..

Skianta

  • Visitatore
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #34 il: Gennaio 05, 2012, 00:11:01 Gio »
Anche i bambini che soffrono molto per un qualsiasi motivo diventano aggressivi e spesso vengono "etichettati " bambini cattivi. In realtà NON ci sono bambini cattivi.
L'aggressività è una conseguenza della sofferenza (quando è tanta); questo mediamente parlando perchè può verificarsi anche l'autolesionismo o l'autoeliminazione

E' un pò analogo a quelli che combattono il terrorismo e non si rendono conto che lo hanno generato proprio loro!
Il terrorismo in molti casi (non in tutti naturalmente) è un atto disperato per andare verso una direzione che il sistema """"""""Corretto""""" (tra 1000 virgolette) te lo impedisce secondo qualsiasi altra strada.

Così come dicevo parecchi anni fa che la CH sarebbe solo aumentata come incidenza nelle popolazioni/società/paesi industrializzate (e ribadisco solo in quelle industrializzate) è stato ad oggi provato scientificamente; oggi ASSERISCO che il terrorismo per come sta andando il mondo, non può far altro che aumentare.

Con quello che sta succedendo nel nostro paese vedrete che si verificheranno aumenti di violenza e probabilmente inizieranno minacce, attentati e probabilemnte anche atti terroristici ......................li stanno cercando!
« Ultima modifica: Gennaio 05, 2012, 00:13:49 Gio da Skianta »

Skianta

  • Visitatore
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #35 il: Gennaio 05, 2012, 00:22:56 Gio »
Date un okkio allo storico

http://www.grappolaiuto.it/smf/index.php?topic=2761.0

Dell'incidenza le mie asserzioni risalgono al 2003! ;)

Offline SISSI

  • Socio Ouch
  • Nuovo utente
  • ******
  • Post: 35
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #36 il: Gennaio 05, 2012, 19:22:27 Gio »
Io adesso quando ho le crisi non riesco a trattenermi dal farmi male perchè mi prendono dalla parte sbagliata del cervello per cui non riesco a comandare al mio corpo quello che vorrei e penso col cervello: il dolore sovrasta tutto; però finchè si avvicinano per aiutarmi va tutto bene ma se qualcuno si permette di dirmi di stare calma o mi fa domande cretine per vedere se sono sana di mente (tipo quaòcuno del 118 che ancora non mi conosce) lo mando letteralmente a quel paese e in malo modo. Purtroppo se sto bene non ci sono problemi a raggiungere l'ossigeno e far passare la crisi il 15-20 minuti a 307l al minuto, ma se non c'è l'ossigeno o ci arrivo troppo tardi sono guai, mi è capitato anche di buttarmi letteralmente giù dall'auto in corsa.
 
Date un okkio allo storico

http://www.grappolaiuto.it/smf/index.php?topic=2761.0

Dell'incidenza le mie asserzioni risalgono al 2003! ;)
sissi

Offline Sten

  • Socio Ouch
  • Utente galattico
  • ******
  • Post: 6.594
  • Semper Fidelis et de Oppresso Liber
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #37 il: Gennaio 05, 2012, 19:36:36 Gio »
Mah...

Osservando me stesso da un 40ennio e la ns. comunità da un 10ennio devo dire che l'aggressività, in senso lato, è tanto comune fra i Grappolati quanto nel "comune mondo dei sani".

Se ci pensiamo bene fra noi ci sono personcine decisamente "inkazzose" quante invece "dolci e sensibili".

Io stesso "altaleno" fra periodi di maggiore aggressività ed altri nei quali sono decisamente "accomodante".

Anche nei periodi di Grappolo, osserviamo talvolta un aumento dell'aggressività che probabilmente è anche funzionale nel reagire alla Bestia (nel COMBATTERLA) MA, in altri casi assistiamo a casi di prostrazione... Quasi di "annichilimento"...

Poi ci sono, naturalmente, tutte le varianti, le sfumature e le alternanze del caso perchè ognuno di noi è diverso dall'altro, anche i ns. Grappoli sono diversi gli uni dagli altri e persino i ns. attacchi...

NON consiglio comunque a nessuno di mettersi fra me e la mia fiala di IMIGRAN durante un attacco a KIP 10 !!!

 ;D ;D ;D
Stefano Capurro
Socio Fondatore OUCH Italia (onlus)
Referente EHA (European Headache Alliance)
Cell. +39 340 281 9398
e-mail  stefano.capurro@fastwebnet.it

Offline oblitas

  • Socio Ouch
  • Super utente
  • ******
  • Post: 567
  • viva questo Forum !
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #38 il: Gennaio 30, 2012, 22:08:03 Lun »



 

Devono aver visto la Bestia nei miei occhi e non si sono fatti ripetere l'ordine due volte, hanno spento la radio e riposto i tamburi SUBITO.


 ;D Vero, l'hanno vista.... Certo che Kip 11 è un nick che dice tutto.....Piacere di leggerti, oblitas. Se a Kip 9 mi dovesse mordere un cobra.........muore lui, e se non muore ....gli viene la CH   ;D ;D ;D ;D ;D :D :D :D :D :D             
Credo nella bontà d’animo dell’essere umano.

Offline SISSI

  • Socio Ouch
  • Nuovo utente
  • ******
  • Post: 35
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #39 il: Gennaio 30, 2012, 22:19:31 Lun »
oggi dopo avermi vista sotto attacco a kip ..... non so più che numero dargli, dato che aspettavo da un pò per fare gli esami preparatori al piccolo intervento al seno, e gli avevo avvisati che mi stava arrivando alle spalle la bestia con tutta la sua forza e in radiologia non vedevo attacchi di ossigeno, si sono spaventati e mi hanno procurato una bomboletta!!!! lo sapete bene anche voi cosa ci facciamo noi con una bomboletta!!!! non voglio dire parolacce ma penso di non averle solo pensate e allora purtroppo ho dovuto far correre un'infermiera in camera a prendere l'Imigram e farmi da sola l'iniezione perchè non sapevano come fare.... e poi non devo diventare una bestia???? divento aggressiva, cattiva, antipatica, indisponente, divento tutto quello che odio e non vorrei mai essere, ma col dolore non posso resistere e se loro non ci arrivano prima o poi si beccano anche un pugno!!!!


 

Devono aver visto la Bestia nei miei occhi e non si sono fatti ripetere l'ordine due volte, hanno spento la radio e riposto i tamburi SUBITO.


 ;D Vero, l'hanno vista.... Certo che Kip 11 è un nick che dice tutto.....Piacere di leggerti, oblitas. Se a Kip 9 mi dovesse mordere un cobra.........muore lui, e se non muore ....gli viene la CH   ;D ;D ;D ;D ;D :D :D :D :D :D             
[/quote]
sissi

Skianta

  • Visitatore
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #40 il: Gennaio 30, 2012, 23:20:08 Lun »
Sissi ti quoto in pieno; aggiungo che per me la scala di kim è un emerita cavolata. Tre livelli di sofferenza sono sufficienti 1 esprimere un attacco che ti consente di fare mediamente le cose che fai solitamente c, ma con sofferenza, 2 ad iniziare ad essere in fase invalidante, non riuscire a ragionare , a parlare con gli altri, grave alterazione del tono dell'umore, difficoltà o quasi impossibilità a guidare, lavorare o parlare. 3 c'è solo dolore, dolore, dolore e tutto il resto svanisce; meglio non rompere i c.og.lioni perchè se scatta l'embolo divento aggressivo e scarico il dolore in rabbia. Pericolo di morte per chi non lo capisce.



oggi dopo avermi vista sotto attacco a kip ..... non so più che numero dargli, dato che aspettavo da un pò per fare gli esami preparatori al piccolo intervento al seno, e gli avevo avvisati che mi stava arrivando alle spalle la bestia con tutta la sua forza e in radiologia non vedevo attacchi di ossigeno, si sono spaventati e mi hanno procurato una bomboletta!!!! lo sapete bene anche voi cosa ci facciamo noi con una bomboletta!!!! non voglio dire parolacce ma penso di non averle solo pensate e allora purtroppo ho dovuto far correre un'infermiera in camera a prendere l'Imigram e farmi da sola l'iniezione perchè non sapevano come fare.... e poi non devo diventare una bestia???? divento aggressiva, cattiva, antipatica, indisponente, divento tutto quello che odio e non vorrei mai essere, ma col dolore non posso resistere e se loro non ci arrivano prima o poi si beccano anche un pugno!!!!


 

Devono aver visto la Bestia nei miei occhi e non si sono fatti ripetere l'ordine due volte, hanno spento la radio e riposto i tamburi SUBITO.


 ;D Vero, l'hanno vista.... Certo che Kip 11 è un nick che dice tutto.....Piacere di leggerti, oblitas. Se a Kip 9 mi dovesse mordere un cobra.........muore lui, e se non muore ....gli viene la CH   ;D ;D ;D ;D ;D :D :D :D :D :D             
[/quote]

Offline Umberto

  • Nuovo utente
  • *
  • Post: 15
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #41 il: Febbraio 01, 2012, 01:56:51 Mer »
salve a tutti, per chi non mi conosce ancora mi chiamo Umberto e sono grappolato da 25 anni circa.
Perdonate la mia ignoranza ma fino ad oggi, cioè prima di scoprire questa discussione, ero assolutamente convinto che tutte queste alterazioni del proprio carattere, che riconosco in pieno tutte, fossero dovute in gran parte al cortisone ad alti dosaggi, invece vedo che confermate tutti che l'irascibilità, l'intolleranza e tutto il resto è la CH che lo porta ed è realmente direttamente proporzionale alla sua gravità.
Normalmente io sono una persona tranquillissima, molto molto paziente e comprensiva, invece nei periodi del grappolo mi trasformo completamente.
L'unica cosa positiva che io riconosco questa mia alterazione, anche in piena fase di grappolo e cerco di avvisare tutti quelli che ho intorno che se ho qualche reazione strana ed inconsulta, di perdonarmi e di non farci caso perchè è una conseguenza dei medicinali che assumo per la CH. A proposito ma anche voi lo fate?

Buona notte a tutti.

Umberto.

Offline siciliano

  • Moderatore
  • Utente sublime
  • ******
  • Post: 4.432
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #42 il: Febbraio 01, 2012, 12:16:34 Mer »
ciao Umberto, benvenuto in famiglia

alessandro

Alessandro Anelli
OUCH Italia (onlus)
Moderatore Grappolaiuto
cell. 340/5530713  e.mail - alessandro@ouchitalia.net

Offline Gabriele85

  • Super utente
  • ****
  • Post: 919
  • W l'OUCH!!!
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #43 il: Agosto 02, 2012, 08:41:41 Gio »

Condivido al 100%
Io quando ho un attacco dò letteralmente i numeri: il dolore arriva subito al massimo della scala e guai a chi mi parla o mi dice di calmarmi e stare ferma: più di una volta specialmente all'inizio quando veniva chiamata l'ambulanza perchè non sapevo che era CH o perchè non avevo l'ossigeno a portata di bocca,  mandavo a quel paese polizia, carabinieri che venivano regolarmente chiamati ad intervenire, e cacciavo tutti perchè l'unica cosa che mi restava da fare era sbattere la testa per procurarmi un dolore maggiore di quello che sentivo e d è continuato anche al pronto soccorso dove alle volte venivo portata ed il neurologo di turno non capiva un'acca. La violenza verbale o lo spintone a chi cerca di tenerti fermo penso sia in relazione al dolore. 365 giorni di dolore con attacchi ogni due ore: sfido chiunque a non diventare aggressivo



Premetto che questo topic è molto interessante ed è per questo che ho deciso di "riesumarlo". Condivido il pensiero di SISSI al 100% anche se il tutto come al solito è sempre molto soggettivo da persona a persona e dipende da tante cose...

Offline Loko

  • Socio Ouch
  • Utente esperto
  • ******
  • Post: 378
  • Niente è impossibile
Re: Quanto,Quando,Come, Perchè, la violenza nei Grappolati !?
« Risposta #44 il: Gennaio 04, 2013, 20:46:41 Ven »
Bah... una volta ho rischiato una rissa con una gang di sudanesi, perchè avevo un attacco killer in corso, zero farmaci, e questi non la smettevano di generare chiasso, dopo il cortese invito rivolto dai miei amici, mentre io mi contorcevo dal dolore.

Il mio invito fu meno cortese, ma funzionò senza degenerare.
I miei amici si sono cagati addosso - giustamente, a vedermi partire a razzo contro un gruppo di 'negroni'.... - ma in quel momento io ero all'inferno e avevo bisogno di silenzio.

A ripensarci avrebbero potuto massacrarmi agevolmente... erano molto più 'sudanesi' di me, e in gruppo. E non fui esattamente delicato, nel mio interloquire con loro, a quel punto.

 :D

Devono aver visto la Bestia nei miei occhi e non si sono fatti ripetere l'ordine due volte, hanno spento la radio e riposto i tamburi SUBITO.

A distanza di tempo mi viene da ridere, e d'altra parte sono una testa calda a prescindere dalla CH... ma certamente questo è l'aneddoto più 'pericoloso' che mi viene in mente parlando di violenza e di grappolo.

In quel caso mi è andata proprio bene...

questa la quoto appieno anche se a un anno di distanza... mi successe simile. senza fiale appresso, mio padre che guidava da pazzi per tornare a casa dall'amica bombola  uno si ferma in mezzo alla strada a parlare... senza pensarci sono sceso e gli ho urlato contro. appena mi ha visto si è dileguato.. mi avrà preso per matto... salvo quel caso però sono sempre stato molto tranquillo con gli altri, impegnato più a litigare con a mia bestiolina che a prendermela con chi mi stava intorno. tuttalpiù mi isolo, ma quello mi sembra essere comune.
Emanuele 3274425840
"T’insulteranno a gran voce e tu ridi
Ti chiuderanno la bocca e tu scrivi
Se ti picchieranno e t’imporranno divieti
Tu fatti beffa dei tuoi padroni e canta i loro segreti"
I Consigli di un pirla - Articolo 31